Login

Confronta prodotti

Il mio carrello

PreferitiJooi
Versione Mobile
Ciao,Benvenuto in Jooi [Login] [Registrazione]

My jooi

Visti di recente

Cronologia completa
Totale carrello

Prodotti recenti

Tot.0prodottiImporto totale
Home> Notizie> Articolo

Dicono di noi

2015-07-29 15:46

L’e-commerce diventa social ed è alla portata di tutti

Come Davide contro Golia, con Jtoo.com e Jooi.com, un team di giovani italo-cinesi lancia la sfida ai giganti.

Jtoo.com

Si chiama Jtoo.com ed è la prima piattaforma online BtoB (Business to Business), multilingue, gratuita, rivolta alle imprese con l’obiettivo di facilitare l’incontro tra domanda e offerta di aziende e aziende, integrando canale online alla rete tradizionale di vendita. 

Tutto aprendo gratuitamente un negozio online e senza spese sulla commissione, esponendo i propri prodotti e cataloghi a tutto il mondo. Inoltre, Jtoo punta a diventare la prima piattaforma E-commerce transfrontaliero tra Italia e Cina, e aiutare le PMI italiane a sviluppare il mercato cinese, promuovendo ai distributorsi cinesi i prodotti “made in Italy” di qualità, come Alibaba.com ha fatto per “made in china”.

Jooi.com

Jooi.com è invece la piattaforma online per vendita al dettaglio, simile a ebay e Amazon, ma non prende commissioni sul venduto, e coniuga gli aspetti più vantaggiosi di due principi fondamentali dell’ e-commerce: l’Affiliazione e il Dropshipping. E, attraverso “Jooi per tutti”, il primo progetto di social-ecommerce in Europa, mira a diventare un vero e proprio trampolino per un innovativo sistema di vendite online.

“L’affiliazione – spiega Dott. Jerry Hu, il fondatore del progetto - è la commissione, calcolata in percentuale sul prezzo finale di quanto venduto, che viene data all’affiliato in cambio dei clienti effettivi che egli procura. Il dropshipping consiste nel vendere merce altrui che non si possiede fisicamente. Punti deboli di questi due sistemi? “Nell’affiliazione, la commissione può essere guadagnata solo un paio di volte al massimo, perché i clienti faranno i successivi acquisti direttamente dal sito del fornitore; nel dropshipping, sono invece i costi ‘vivi’ di costruzione e avviamento del sito o di commissione sul venduto”.

Con jooi questo non accade: “Nella rete ‘jooi per tutti’ - sottolinea Jerry Hu- i clienti sono parte integrante della rete di ‘amici social’, la compravendita si conclude nel negozio jooi dell’affiliato e i clienti finali non entrano in contatto con l’azienda fornitrice, che una volta ricevuto ordine e pagamento si occupa soltanto della spedizione all’acquirente”. 

Perché questa formula risulta vincente? “Innanzi tutto apri un negozio con zero investimenti, e poi le persone si fidano dei prodotti acquistati e consigliati dagli ‘amici’. Questo processo, inoltre, è facilitato dal passaparola, che è la ‘moneta’ dei social media”.


Un po’ come Davide contro Golia, dunque Jtoo e Jooi irrompono al cospetto dei giganti dell’ecommerce e lanciano la loro sfida contrapponendo affidabilità dei contatti, un canale di vendita sicuro e gratuito, possibilità di promuovere e vendere prodotti e servizi contattando clienti mirati. 

Solo in Italia sono 26 milioni gli utenti di Facebook: “Se anche solo il 4% di essi cominciasse a sfruttare la potenzialità del social, siamo già a 1 milione di opportunità di lavoro. In un momento di crisi come quello attuale, il ‘social e-commerce’ ha le carte per diventare possibilità occupazionale alla portata di tutti”. Per partecipare al progetto “Jooi per tutti” basta avere un account facebook, anche il tempo libero potrà dunque divenire in questa prospettiva un’ottima occasione di guadagno.

E intanto, i giovani imprenditori stanno già elaborando anche una versione innovativa di Groupon, un sito dedicato agli acquisti di gruppo.

Come reagiranno i Giganti dell’e-commerce davanti a questa sfida?

Precedente: Nessun articolo trovato Successivo: test

Acquista online profumo donna, uomo, orologio donna, uomo in offerta al miglior prezzo e tanto altro. La piattaforma ecommerce B2C multilingue in Italia.